Lavora con noi

Abitare la storia di Milano. Flaviano Capriotti Architetti ridisegna un appartamento dal fascino raffinato: tra memorie borghesi, icone del design e opere d’arte

All’interno della Torre al Parco di Vico Magistretti, tra passato e contemporaneità, si snoda un percorso di eleganza dove forma e materia dialogano con opere d’arte e pezzi di design d’autore

Milano | Abitato da una giovane coppia di professionisti e collezionisti d’arte, l’appartamento si trova nel centro di Milano, all’interno della Torre al Parco, edificio realizzato su progetto di Vico Magistretti Franco Longoni tra il 1953 e il 1956. Un’architettura residenziale di 20 piani, simbolo di un’epoca, che si eleva ai confini del parco Sempione come uno degli esempi più rilevanti dell’abitare milanese

 

Il layout dell’appartamento, situato su uno dei piani alti della Torre, è stato completamente ridisegnato dall’architetto Flaviano Capriotti, alla guida dell’omonimo studio che, con un approccio funzionale e rispettoso del contesto, ha realizzato interni sofisticati disegnando anche alcuni arredi su misura. Le finiture originali sono state per lo più conservate: è un materiale nobile come il marmo a tracciare i vari ambienti domestici, alternato al parquet a spina di pesce, livellato e lamato. Nel complesso, la scelta stilistica è stata quella di creare un dialogo con l’architettura di Magistretti conservando intatto quel concetto di casa borghese, sobria e raffinata, dove l’alta qualità dei materiali e la funzionalità degli spazi hanno un ruolo centrale.

L’ingresso si configura come una piccola galleria d’arte con le opere in primo piano ed è caratterizzato da una luce diffusa molto morbida ottenuta grazie allo sfondato ovale a soffitto, pensato dall’architetto come citazione del movimento spazialista di Lucio Fontana. Accanto all’ingresso si trova lo studio foderato da una libreria in olmo chiaro spazzolato con gli schienali laccati in rosso ciliegio che contiene una collezione di prime opere letterarie, una serie di piccole sculture, libri e oggetti di design, come la lampada Eclisse, icona di Vico Magistretti per Artemide. Il tavolo è di AG Fronzoni per Cappellini mentre come seduta è stata scelta Luisa, firmata da Franco Albini per Cassina

 

L’ampia e luminosa zona living, divisa dalla zona pranzo da una porta a scrigno dal profilo sottile in rovere, ha toni neutri alternati a dettagli più scuri che richiamano le venature del marmo. Insieme alle opere d’arte contemporanea esposte, nell’appartamento il design italiano dei Maestri resta il filo conduttore: dalle poltroncine D.151.4 color verde muschio al tavolino con piano in cristallo D.555.1, disegnati da Gio Ponti e rieditati da Molteni&C; dal divano di Antonio Citterio per B&B alla lampada Tolomeo Maxi di Michele De Lucchi per Artemide. In sala da pranzo la boiserie in olmo chiaro rigato contrasta con il tono più caldo e scuro delle sedute in cuoio Cab 412 di Mario Bellini per Cassina e con il tavolo realizzato da Molteni&C su disegno di Gio Ponti che firma anche il lampadario multicolore per Venini

La cucina, dalle linee pulite ed essenziali, gioca sull’alternanza tra il bianco e il nero. La stanza padronale è arricchita da una parete rivestita con la carta da parati Principessa Kocacin di Rubelli, mentre le lampade di Michael Anastassiades per Flos poggiano sui comodini Kelly, realizzati da Emmanuel Gallina per Poliform. Completano l’abitazione una stanza per gli ospiti, una zona guardaroba, e quattro servizi, tra cui risalta quello caratterizzato dalla carta da parati di Hermès con pavimento e lavabo in marmo Travertino Navona levigato che conferisce un effetto morbido all’intero ambiente.


News
Privacy policy

INFORMATIVA E RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI COMUNI E SENSIBILI AI SENSI DEL D.Lgs. 196/2003

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi web di Nemo Monti, per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo:

www.nemomonti.com corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale.

L’informativa è resa solo per il sito di Nemo Monti e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link.
L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

IL “TITOLARE” DEL TRATTAMENTO
A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.
Il “titolare” del loro trattamento è il Sig. Nemo Monti.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI
I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta società, e sono curati solo da personale tecnico dell’Ufficio incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.
Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso al di fuori delle due società sopra citate.
I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informatico (newsletter, risposte a quesiti) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio richiesto e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI
Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione.
I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni. Dati forniti volontariamente dall’utente l’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
L’invio facoltativo, esplicito e volontario del percorso professionale e relativi dati personali ed identificativi comporta la successiva acquisizione di tutti i dati scritti, questi verranno conservati per una settimana e poi eliminati. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L’uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.

I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.