Lavora con noi

Bonaveri: ricerca, sostenibilità e innovazione tecnologica.

L'azienda di Renazzo di Cento accede ai benefici previsti dal Patent Box a fronte degli investimenti per lo sviluppo e la tutela dei beni immateriali.

Cento (FE) – Bonaveri firma con l’Agenzia delle Entrate l’accordo per l’accesso all’agevolazione fiscale del Patent Box: un importante riconoscimento a fronte degli investimenti rivolti allo sviluppo e alla tutela dei beni immateriali (intellectual properties). 

Il Patent Box è un regime opzionale introdotto in Italia dalla Legge di Stabilità 2015 a sostegno delle aziende che promuovono e introducono sul mercato beni immateriali, contribuendo così allo sviluppo economico del Paese. Il regime prevede un’agevolazione sui redditi derivanti dall’utilizzo dei beni immateriali, con l’obiettivo non solo di incoraggiare e favorire gli investimenti in ricerca e sviluppo, ma anche di rendere il mercato italiano maggiormente attrattivo per gli investimenti nazionali ed esteri di lungo termine e incentivare la collocazione e il mantenimento in Italia dei beni immateriali detenuti all’estero.

Bonaveri ha visto riconosciuti i benefici del Patent Box in relazione agli investimenti svolti in Ricerca & Sviluppo, specificatamente per quanto attiene i temi della riduzione dell’impronta ambientale dell’azienda, dell’impiego di nuove tecnologie produttive e dell’attività di ricerca in campo artistico nella definizione di figure e modelli dallo stile peculiare e riconoscibile.

L’attenzione di Bonaveri ai temi di R&S si traduce nella capacità di proporre soluzioni estetiche all’avanguardia e innovative, in grado di anticipare le tendenze estetiche del settore, ma anche nell’applicazione di nuove tecnologie e materiali sempre più sostenibili. Ne è un esempio il progetto volto a ridurre le emissioni di CO2 e l’impronta ambientale dell’azienda: a partire da un’analisi svolta dal Politecnico di Milano è stata definita una strategia per intervenire sui fattori maggiormente responsabili dell’impatto ambientale, da cui è nato il primo manichino biodegradabile.

Il Patent Box prevede un regime opzionale di tassazione per i redditi derivanti dallo sfruttamento delle opere di ingegno: dall’utilizzo di software protetto da copyright, brevetti industriali, disegni e modelli, oltre a processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili (escludendo così i marchi).

Bonaveri è stata assistita dallo Studio Legale Tributario Fantozzi e Associati, con un team guidato dal partner Andrea Montanari e coadiuvato da Edoardo Boggi e Filippo Foresti, nella sottoscrizione con l’Agenzia delle Entrate dell’accordo preventivo avente a oggetto la definizione in contraddittorio dei metodi e dei criteri di determinazione del reddito agevolabile ai fini della normativa Patent Box.


News
Privacy policy

INFORMATIVA E RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI COMUNI E SENSIBILI AI SENSI DEL D.Lgs. 196/2003

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi web di Nemo Monti, per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo:

www.nemomonti.com corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale.

L’informativa è resa solo per il sito di Nemo Monti e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link.
L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

IL “TITOLARE” DEL TRATTAMENTO
A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.
Il “titolare” del loro trattamento è il Sig. Nemo Monti.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI
I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta società, e sono curati solo da personale tecnico dell’Ufficio incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.
Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso al di fuori delle due società sopra citate.
I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informatico (newsletter, risposte a quesiti) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio richiesto e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI
Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione.
I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni. Dati forniti volontariamente dall’utente l’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
L’invio facoltativo, esplicito e volontario del percorso professionale e relativi dati personali ed identificativi comporta la successiva acquisizione di tutti i dati scritti, questi verranno conservati per una settimana e poi eliminati. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L’uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.

I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.