Lavora con noi

Green Pea sceglie Bonaveri per i Manichini “amici dell’ambiente”

Per l’apertura del primo Green Retail Park al mondo, che inaugura a Torino martedì 8 dicembre, Oscar Farinetti sceglie i manichini biodegradabili di Bonaveri

Torino, 8 dicembre 2020 | Per l’apertura di Green Pea,  il  primo Green Retail Park al mondo, Oscar Farinetti sceglie i manichini biodegradabili di Bonaveri. Un nuovo riconoscimento per l’azienda Emiliana, che recentemente è stata ammessa anche all’interno del prestigioso Fashion Pact – la coalizione guidata da Kering per la lotta contro il cambiamento climatico, formata da oltre 60 marchi della moda internazionali che hanno sottoscritto un accordo per ridurre l’impatto ecologico causato dal settore, indirizzandolo verso un percorso più sostenibile.

L’ingresso di Bonaveri in Green Pea premia il lavoro di ricerca e innovazione svolto per portare una riduzione dell’impronta ambientale di prodotti essenziali all’industria della moda. L’azienda di Renazzo di Cento (Ferrara), specializzata nella produzione di manichini di alta gamma, ha intrapreso il suo percorso verso una produzione più sostenibile dal 2012 e oggi è l’unica azienda al mondo a produrre manichini biodegradabili, realizzati in BPlast, un biopolimero che deriva dalla canna da zucchero.

Situato a Torino, al Lingotto, Green Pea sorge di fianco al primo Eataly del 2007: un progetto basato sull’idea del Rispetto, iniziato con qualcosa di molto piccolo, un pisello verde, tondo come il pianeta. Green Pea inserisce su cinque piani più di 100 spazi dedicati ai partners, che si occupano di arredamento, energia, moda e bellezza: tutti uniti da un concreto impegno per l’ambiente. Un luogo, progettato dagli architetti Cristiana Catino e Carlo Grometto, dove poter acquistare responsabilmente e in modo eco-sostenibile.

“Oggi più che mai la strada del progresso passa dal rispetto dell’ambiente, e da una diversa attenzione alla qualità dei processi, dei prodotti, dei messaggi” – dichiara Andrea Bonaveri, Ceo dell’azienda di famiglia – “per troppo tempo nel mondo della moda si è privilegiata la velocità e l’abbondanza sulla qualità e la ricerca di una giusta misura. Noi che facciamo Manichini ci confrontiamo con un prodotto destinato a dover durare, e quindi a dover essere in grado di adattarsi. È stato per noi naturale continuare il nostro impegno per la qualità totale integrando i principi della sostenibilità e lavorando per ridurre la nostra impronta ambientale.”

L’IMPEGNO SOSTENIBILE DI BONAVERI: dal manichino al packaging
Nel 2012, Bonaveri ha lanciato un ambizioso progetto di ricerca finalizzato alla riduzione delle emissioni di CO2 e dell’impronta ambientale. Con la collaborazione del Dipartimento di Design per la Sostenibilità del Politecnico di Milano è stata condotta un’analisi del ciclo di vita dei manichini, esaminando e misurando l’impatto di ogni fase del lavoro. La ricerca ha individuato nella materia prima la maggiore criticità e ha condotto Bonaveri alla ricerca di un nuovo polimero.

Anni di sperimentazione hanno condotto al B Plast®, una bio-plastica che deriva al 72% dalla canna da zucchero, e alla B Paint®, la prima vernice naturale composta esclusivamente da sostanze organiche rinnovabili (con resine ed oli al 100% di origine vegetale, tensioattivi privi di fosforo, solvente di origine vegetale ottenuto al 100% da bucce di arancia ed essiccante privo di sali di cobalto e nafta).
Il risultato è stato il primo manichino biodegradabile al mondo, generato da fonti rinnovabili.

Bonaveri ha continuato negli anni a investire nella ricerca di nuovi materiali, lavorando anche nella riduzione dell’impatto ambientale causato dal Packaging. Da una collaborazione con il Corso di Laurea in Design del Prodotto Industriale della Scuola di Ingegneria e Architettura dell’Università di Bologna è nato un nuovo packaging che ha consentito una riduzione dell’impatto ambientale quantificabile nel contenimento del 42% delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera, nella diminuzione dei consumi di energia del 38% e nel risparmio di acqua del 56%.

Per questo progetto, nel 2017 Bonaveri è stata selezionata tra i vincitori del “Bando CONAI per la prevenzione – Valorizzare la sostenibilità ambientale degli imballaggi” con il “Premio Speciale per il caso più meritevole dal punto di vista tecnico-progettuale”. L’azienda emiliana è stata premiata anche nell’edizione 2019 del Bando CONAI, ricevendo la menzione sia per le migliorie apportate agli stessi sia per il modello di imballaggio in cartone LARGE pensato per tutti i manichini fuori misura.


News
Privacy policy

INFORMATIVA E RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI COMUNI E SENSIBILI AI SENSI DEL D.Lgs. 196/2003

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi web di Nemo Monti, per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo:

www.nemomonti.com corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale.

L’informativa è resa solo per il sito di Nemo Monti e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link.
L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

IL “TITOLARE” DEL TRATTAMENTO
A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.
Il “titolare” del loro trattamento è il Sig. Nemo Monti.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI
I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta società, e sono curati solo da personale tecnico dell’Ufficio incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.
Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso al di fuori delle due società sopra citate.
I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informatico (newsletter, risposte a quesiti) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio richiesto e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI
Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione.
I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni. Dati forniti volontariamente dall’utente l’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
L’invio facoltativo, esplicito e volontario del percorso professionale e relativi dati personali ed identificativi comporta la successiva acquisizione di tutti i dati scritti, questi verranno conservati per una settimana e poi eliminati. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L’uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.

I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.