Lavora con noi

Pianca presenta “Calatea Green” di Cristina Celestino in esclusiva per Green Pea

Debutta a Torino, in occasione dell’apertura di Green Pea, Calatea Green: una nuova versione della poltrona progettata da Cristina Celestino nel 2017, ripensata secondo i criteri dell’economia circolare. Pianca è stata scelta da Oscar Farinetti come uno degli alfieri del design sostenibile. In scena il rapporto tra design, arredo e sostenibilità, anche grazie alle poetiche installazioni verdi di Green Wise.

Torino, 9 dicembre 2020 | Pianca entra in Green Pea e presenta Calatea Green, opera della designer Cristina Celestino realizzata secondo i principi dell’economia circolare. L’azienda veneta inaugurerà il 9 dicembre il proprio flagship torinese all’interno dell’avveniristico progetto voluto da Oscar Farinetti per costruire un futuro sostenibile: il primo Green Retail Park al mondo. Nei 150 mq del nuovo showroom, Pianca il rapporto tra design, arredo e sostenibilità si manifesterà anche grazie alle poetiche installazioni verdi di Green Wise.

Inedita versione della poltrona disegnata da Cristina Celestino nel 2017, Calatea Green è una seduta di matrice organica nata da una ricerca che coniuga botanica ed ergonomia, interamente riprogettata secondo i criteri di economia circolare. Oltre che nei materiali, Calatea Green è stata ripensata anche nella sua espressione formale, con un nuovo motivo grafico disegnato da Cristina Celestino. A Torino verrà presentato un pezzo unico, dipinto a mano su tela da Alberto Fiocco.

Cristina Celestino: la nuova Calatea Green
L’apertura di Green Pea è l’occasione per svelare il nuovo progetto di Cristina Celestino per Pianca: Calatea Green, un omaggio al pianeta e una riaffermazione dell’impegno nei confronti dell’ambiente.

Nata da un dialogo tra botanica ed ergonomia, risolto attraverso un volume avvolgente e confortevole, la Calatea Green rappresenta la sintesi di una ricerca formale che indaga le proporzioni fuori scala di elementi primitivi e semplici come le foglie.

Calatea Green parla il linguaggio della natura e della sostenibilità in ogni suo elemento e si fa portavoce di un messaggio che l’azienda, da sempre attenta al ciclo virtuoso delle lavorazioni, vuole condividere con i suoi clienti e con il mondo del design.” Dichiara Cristina Celestino. “Calatea Green è una poltrona progettata con il presupposto di poter durare nel tempo: di essere iconica, ma al tempo stesso rispettosa degli spazi in cui va a inserirsi; perfettamente funzionale, ma in grado anche di innescare emozioni e riflessioni, portando negli spazi interni la bellezza della Natura”. 

Ogni elemento della Calatea Green è stato ripensato per ridurre l’impronta ambientale della seduta. L’imbottito è realizzato in eco-fibra di poliestere proveniente dal recupero delle bottiglie dell’acqua minerale in plastica PET, la scocca è in legno multistrato e le gambe in legno massello in Frassino certificato FSC®. I rivestimenti in tessuto, infine, utilizzano un filato di cotone prodotto con sistema Open End impiegando materiale 100% di riciclo garantito dalla certificazione GRS (Global Recycled Certified 4.0).

Cristina Celestino ha disegnato per il tessuto dello schienale una nuova grafica, scegliendo di rendere omaggio alla sua terra, il Friuli, e all’albero di Ontano, un’essenza arborea autoctona delle Alpi Giulie. Una trama che è stata motivo di ricerca e di ispirazioni per la designer che si è poi soffermata sul lavoro dell’artista Carla Accardi ed in particolare sulle sue pennellate ritmiche, i segni. Il nuovo motivo decorativo è stato impresso su tela da Alberto Fiocco per dare vita a un pezzo unico – frutto dell’incontro tra arte, artigianato e design – che verrà esposto a Green Pea, nel flagship di Pianca.

Il progetto allestitivo con Green Wise 
Lo showroom di Pianca a Green Pea si articola in uno spazio di 150 mq, progettato dallo studio Calvi Brambilla. Eleganza, manifattura, innovazione, design e sostenibilità si articolano fluidamente nel punto vendita che si incarica di rappresentare la visione etica ed estetica di Pianca. Nello spazio sono in mostra tutti i grandi classici dell’azienda veneta: dal tavolo Maestro di Emilio Nanni, al divano All-in di CMP, dall’armadio Milano alla libreria Spazioteca, dalla poltrona Laurie al tavolino Baio di Calvi Brambilla, dal coffee table Abaco all’iconico letto Fushimi del designer Philippe Tabet, di cui alcune novità saranno presentate in anteprima assoluta.

Per il Flagship di Pianca a Green Pea, lo studio giapponese ha definito un allestimento costituito principalmente da composizioni Kukido: un nuovo approccio al design floreale ideato dal CEO di Green Wise, Yuichi Tamaru, per promuovere una produzione organica, locale e stagionale del verde. Il “Kukido”, cioè la Via dello Stelo, si esprime in una composizione floreale che tiene i gambi dei fiori o i rami delle piante in equilibrio: una composizione che enfatizza lo stelo, mettendo in risalto la sua forma naturale e la sua bellezza.

Le composizioni di Green Wise guidano il visitatore dall’ingresso fino all’interno dello spazio di Pianca: portano la natura tra gli arredi, eliminando i confini tra interno ed esterno, trasmettendo la meraviglia e l’incanto del verde. “Abbiamo scelto le composizioni Kukido perché sono un’emblematica rappresentazione dei valori che accomunano noi e Pianca” Dichiara Yuichi Tamaru, CEO di Green Wise “Rappresentano un gusto elegante e sobrio, la cura nella selezione dei materiali e il rispetto per l’ambiente”.

Pianca e l’impegno sostenibile

Da sempre spinta dalla volontà di creare luoghi veri, disegnati su misura e fatti di oggetti senza tempo che sanno distinguersi senza imporsi, Pianca è un’azienda famigliare con una lunga tradizione nell’arte della lavorazione del legno. L’attenzione all’ambiente parte dalla scelta delle materie prime (solo legni provenienti da boschi certificati, a prelievo controllato), dalla tracciabilità lungo l’intero processo produttivo, da uno sforzo costante per migliorare le performance produttive, ridurre i consumi, minimizzare gli sprechi.

Siamo ebanisti da 14 generazioni” – dichiara Antonia Pianca, Sustainability Manager dell’azienda – “Abbiamo ricevuto in eredità non solo l’arte di lavorare il legno, ma anche la passione per la materia, il rispetto e la gratitudine per la biodiversità che la natura ci offre. Per questo ci impegniamo a produrre arredi su misura che non solo soddisfino i desideri e bisogni delle persone, ma rispettino anche il pianeta. L’ingresso in Green Pea è per noi un ulteriore passo lungo il percorso che ogni giorno ci impegniamo a perseguire: verso una produzione sempre più sostenibile, per l’uomo e per l’ambiente.”


News
Privacy policy

INFORMATIVA E RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI COMUNI E SENSIBILI AI SENSI DEL D.Lgs. 196/2003

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi web di Nemo Monti, per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo:

www.nemomonti.com corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale.

L’informativa è resa solo per il sito di Nemo Monti e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link.
L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

IL “TITOLARE” DEL TRATTAMENTO
A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.
Il “titolare” del loro trattamento è il Sig. Nemo Monti.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI
I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta società, e sono curati solo da personale tecnico dell’Ufficio incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.
Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso al di fuori delle due società sopra citate.
I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informatico (newsletter, risposte a quesiti) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio richiesto e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI
Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione.
I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni. Dati forniti volontariamente dall’utente l’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
L’invio facoltativo, esplicito e volontario del percorso professionale e relativi dati personali ed identificativi comporta la successiva acquisizione di tutti i dati scritti, questi verranno conservati per una settimana e poi eliminati. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L’uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.

I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.