Lavora con noi

Pierre Cardin. Fashion Futurist – Bonaveri

A Düsseldorf, una grande retrospettiva dedicata allo stilista che con il suo stile avanguardistico ha rivoluzionato la moda internazionale. Ad accompagnare il racconto, i manichini Bonaveri.

Düsseldorf, 19 settembre / 5 gennaio 2020 | Al genio sperimentale che con il suo stile avanguardistico ha segnato la storia della moda, il Kunstpalast Museum di Dusseldorf dedica la prima personale tedesca: un viaggio alla scoperta del mondo creativo di Pierre Cardin.

Lo stilista italiano naturalizzato francese, ancora oggi, a 97 anni, non smette di stupire con le sue creazioni. Lo stesso anno di presentazione del documentario sulla sua vita, House of Cardin, il prestigioso museo d’arte di Düsseldorf rende omaggio a Cardin con una mostra a lui dedicata: “Pierre Cardin. Fashion Futurist“.

Oltre 80 abiti haute couture, accessori uomo e donna, fotografie e filmati, raccontano l’avanguardistico stile di Pierre Cardin e l’evoluzione del suo pensiero, dagli esordi fino agli anni più recenti, dai look androgini allo stile fantascientifico, agli eleganti abiti da sera.

Il percorso espositivo riflette i principali metodi di lavoro di Cardin, “visionario – futurista”, “scultoreo – geometrico”, “giovane – innovativo”, “glamour – spettacolare”, con un’attenzione particolare agli anni ’60 e ’70: il periodo in cui, introducendo nuovi materiali, lo stilista iniziò a rivoluzionare la scena internazionale della moda.

Per accompagnare il visitatore alla scoperta degli abiti di questo straordinario esploratore dello stile, sono stati scelti i manichini Bonaveri: 65 figure della collezione femminile Schläppi 2200 e maschile Schläppi 3000 – altere ed eleganti – realizzate in bianco opaco per dare ancora maggior risalto al vocabolario geometrico e formale di Cardin.

Cardin ha creato un’estetica inconfondibile” afferma Barbara Til, una delle due curatrici della mostra “Lavora come uno scultore, tridimensionalmente, disegnando le sue creazioni direttamente sul modello”.

Dagli inizi degli anni ’60, Cardin inizia a conquistare il mercato internazionale del fashion con il suo design avanguardistico. Il look provocatorio, i materiali innovativi e lo stile liberale, riscuotono un successo internazionale durante gli Swinging Sixties, quando la moda di Cardin offre a donne, e uomini, un forte senso di libertà in un periodo di sconvolgimento politico e sessuale.

La mostra del Kunstpalast enfatizza gli aspetti moderni, innovativi e provocatori delle creazioni dello stilista. Sono esposti abiti della leggendaria e futurista collezione del 1966 Cosmocorps, che con i suoi capi aderenti e colorati ricorda le uniformi delle navicelle spaziali, così come l’iconico mini abito Cardine, realizzato a partire dall’utilizzo di una nuova fibra chimica termoplastica, in grado di dar vita alla sua forma unica e straordinaria.

La “Space Age” fu seguita negli anni ’70 da uno stile focalizzato su forti contrasti – abiti e gonne estremamente corti combinati con giacche lunghe e tuniche o body colorati – mentre negli anni ’80 e ’90 Cardin amplia il suo repertorio formale con elementi affusolati.

Pierre Cardin, ad oggi unico proprietario del suo impero, è considerato un pioniere della globalizzazione della moda e con le sue creazioni haute couture si è guadagnato una fama riconosciuta a livello internazionale da oltre 7 decenni.

Pierre Cardin. Fashion Futurist

19 settembre 2019 – 5 gennaio 2020

KunstPalast

Ehrenhof 4-5

40479 Du?sseldorf


News
Privacy policy

INFORMATIVA E RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI COMUNI E SENSIBILI AI SENSI DEL D.Lgs. 196/2003

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi web di Nemo Monti, per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo:

www.nemomonti.com corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale.

L’informativa è resa solo per il sito di Nemo Monti e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link.
L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

IL “TITOLARE” DEL TRATTAMENTO
A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.
Il “titolare” del loro trattamento è il Sig. Nemo Monti.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI
I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta società, e sono curati solo da personale tecnico dell’Ufficio incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.
Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso al di fuori delle due società sopra citate.
I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informatico (newsletter, risposte a quesiti) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio richiesto e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI
Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione.
I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni. Dati forniti volontariamente dall’utente l’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
L’invio facoltativo, esplicito e volontario del percorso professionale e relativi dati personali ed identificativi comporta la successiva acquisizione di tutti i dati scritti, questi verranno conservati per una settimana e poi eliminati. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L’uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.

I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.